OZARK – S1 E5: I giorni decisivi / S1 E6: Il libro di Ruth

Condividi:
(Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2020)

Appare sempre più chiaro come si porta avanti la vita a Ozark: si cerca di sfruttare i flussi turistici fino all’osso, nel bene e nel male. Per il male, ci si addentra nella misteriosa villa degli inquietanti coniugi Snell

Di seguito, i riassunti degli episodi cinque e sei della prima serie di Ozark.


S1 E5: I GIORNI DECISIVI

L’intro è la scena di una rapina: un giovane entra in un supermercato per fare un po’ di soldi, ma ferisce un altro giovane e uccide il prete locale, capitato lì per caso, che lo invitava alla calma. 

Wendy riceve la visita del figlio del suo amante passato all’altro mondo dopo un salto nel vuoto da un grattacielo: vuole sapere se si è trattato veramente di un suicidio.

Marty lascia il controllo del suo nuovo locale a Ruth, che assume delle spogliarelliste professioniste per alzare il livello della clientela. 

Intanto, gli Snell sono i capi del territorio che gestiscono (anche loro!) il riciclaggio di denaro sporco. Avvicinano Marty per un patto, mandano un loro inserviente a controllare la loro casa.

Gli affari dello strip-tease vanno bene e Ruth viene assunta in pianta stabile per 1000 dollari a settimana, ma sembra non accontentarsi e perciò segue Marty per vedere dove nasconde i soldi accumulati a Ozark…

La cittadina si popola di nuova gente: sono i giorni decisivi, quelli dai quali dipende tutto il resto dell’anno.


S1 E6: IL LIBRO DI RUTH

Intro con la scena della costruzione della chiesa del paese, finanziata da Marty e Wendy, e il rapimento di un innocente Marty, che pedala nel bosco a bordo di una mountain-bike con il casco in testa, da parte della banda degli Snell. Che dire? Angeli e demoni.

Gli Snell liberano Marty, a patto che la costruzione della chiesa venga sospesa: compromette la distribuzione della droga, che avviene sui barconi, mentre si svolge la messa sull’acqua del lago.

Ruth fa visita al padre in carcere: da lui riceve l’ordine di rapinare Marty, uccidendolo, se necessario: dice che è una legge di natura, dove solo i migliori sopravvivono.

Lo zio di Ruth, che ha appena scoperto il suo lato omosessuale, vuole investire con il suo nuovo compagno Roy (l’agente FBI sotto falsa copertura) in un negozio di accessori per la pesca. Hanno intenzione di chiedere un prestito a Marty, ma Ruth glielo vieta. La terribile ragazza dai capelli tutto pepe, infatti, sta escogitando un piano «elettrizzante» per far fuori Marty.

Altre novità: Charlotte perde la verginità a bordo dell’imbarcazione di un figlio di papà conosciuto una sola volta al Blue Cat Lodge, durante la festa per il saluto ai turisti: il suo nome è Zack.

Ruth va a casa di Marty, dopo il fallimento del suo piano letale. Incontra Wendy, che ha nei suoi confronti un atteggiamento molto materno. Consolazione anche per Charlotte e il suo amore perduto per sempre.

Marty è al Blue Cat, dove è rimproverato aspramente da Rachel (la proprietaria) per aver falsificato la contabilità (quindici condizionatori in luogo di quattro ecc ecc).


 

Condividi:

Articoli consigliati

Tasto destro disabilitato. Iscriviti per riabilitarlo e copiare i contenuti.